Via del Sale

Dal Colle di Tenda a Ventimiglia lungo le ex strade militari

L’itinerario conosciuto come Via del Sale è la strada in quota che collega il Colle di Tenda a Monesi (paese dell’entroterra ligure).

Nel cuore delle Alpi Liguri, lungo il crinale che separa la pianura dal mare, si sviluppa uno dei tracciati della “Via del Sale”, così chiamata per il prezioso minerale trasportato per secoli a dorso di mulo attraverso questi monti. Perché “Via del Sale”? Va ricordato che il sale, elemento base dell’alimentazione umana e animale, è stato nei secoli più prezioso dell’oro, tanto che le piste del sale hanno costituito le grandi strade commerciali dell’antichità, in Europa come in Asia e in Africa.

Anche a Limone Piemonte il commercio di questa materia prima ha assunto grande importanza per via della posizione geografica del Piemonte, circondato per una metà dalle Alpi e senza alcuno sbocco verso il mare dall’altra. La Liguria, un tempo Repubblica di Genova, era sempre in contrasto con Casa Savoia, ragion per cui i traffici provenienti da Torino e Cuneo facevano generalmente sosta a Limone dove avveniva il cambio delle bestie da soma e da traino e dei relativi conducenti, per poi proseguire verso il Colle di Tenda, che fin dall’antichità ha rappresentato una delle poche vie di collegamento tra la pianura e il mare. Le carovane proseguivano poi verso il Colle della Boaria e, attraversando la regione delle Carsene e il Colle dei Signori, proseguivano in direzione di Monesi e del successivo Passo di Tanarello.

Prima della seconda guerra mondiale, gli alpini del I° Reggimento avevano il compito di mantenere la strada nelle migliori condizioni di viabilità. Ciò ha permesso l’ottima conservazione di questa importante via di comunicazione che si snoda in alta montagna.

Il tracciato, interamente sterrato, è totalmente costruito a mezza costa ad una quota compresa tra i 1.800 e i 2.000 m. s.l.m.
La sua lunghezza complessiva è di circa 39 chilometri, sviluppandosi in parte sul versante italiano ed in parte francese, attraversando il territorio di:

  • due Stati (Francia ed Italia);
  • tre Regioni (Liguria, Piemonte e Provence-Alpes-Cote-d'Azur);
  • due Provincie (Cuneo e Imperia) e un Dipartimento Francese (Departement des Alpes Maritimes);
  • dieci Comuni (Limone Piemonte, Briga Alta, Tende, La Brigue, Triora, Mendatica, Montegrosso Pian Latte, Pornassio, Carpasio, Cosio d'Arroscia).

Questa strada è attualmente interessata dal Progetto Europeo Transfrontaliero Alcotra&mbsp;che ha lo scopo di ripristinare le parti dell’infrastruttura a forte rischio di degrado assicurando ancora tanti anni di vita a questa splendida opera.

La strada è percorribile in Mountain Bike, a piedi o a cavallo. Al termine dei lavori i Comuni interessati decideranno l’eventuale apertura a mezzi a motore e la relativa regolamentazione.

Per maggiori informazioni riguardo al progetto di ripristino della ex strada militare del Colle di Tenda, ti consigliamo di visitare la pagina relativa al Progetto Alcotra, oppure il sito ufficiale del progetto.
 



TUNNEL APERTO

Si comunica che il Tunnel del Colle di Tenda è regolarmente aperto

... LEGGI TUTTO

ITALIANO | ENGLISH | FRANÇAIS